Pagine

sabato 16 giugno 2018

Emiliano Babilonia - ARMI PSICOTRONICHE - Milioni di persone in tutto il mondo denunciano “torture elettroniche e stalking neurale ”

Ricerche di Emiliano Babilonia - 

ARMI PSICOTRONICHE 

Milioni di persone in tutto il mondo denunciano “torture elettroniche e stalking”



 Siamo tutti cavie ( Haarp,scie chimiche,mk ultra,controllo mentale,rfid )





Recentemente, migliaia di persone in tutto il mondo affermano di avere la stessa esperienza terrificante. Tutti riferiscono gli stessi sintomi: le voci dell’operatore nell'udito o nelle loro teste, soffrono di “torture elettroniche” e sono soggette a stalking organizzato. 
Queste persone si definiscono “individui mirati dal sistema radio satellitare nazionale”.

Menti Piatte per trasformare i target individuals

Il canale Tv di VICE (articoli, opinioni e documentari su tutto quello che succede nella vita delle persone e nel mondo) segue una comunità in crescita che afferma di essere oggetto di un programma di governo che li sta molestando e che controlla le loro menti usando una tecnologia nascosta basta su Armi ad Energia Diretta o Armi Psicotroniche.
Le Armi ad Energia diretta possono far cambiare le nostre abitudini, la nostra vita e diventare vittime del sistema di potere occulto. Molti sono coloro che da persone normali sono diventate vittime di questo sistema di Arma, persone che vengono pilotate, manipolate mentalmente a diventare anche dei potenziali terroristi con lo scopo di creare paura, terrore, si perché la paura è l’unico mezzo del sistema di potere per controllare le masse.
Coloro che utilizzano queste armi possono connettersi, interfacciarsi con noi tramite i loro computer,  con connessione ad internet, attraverso il Neural Remote Monitoring (RNM),  un software che permette di interfacciarsi con il web e poi controllare la persona “bersaglio”.
Il controllo mentale può avvenire mediante altri dispositivi psicotronici satellitari che vengono utilizzati da gruppi paramilitari (o servizi segreti deviati) che sono al servizio della potente loggia massonica della CABAL-Illuminati. Il dispositivo psicotronico utilizzato con il Neural Remote Monitoring – Monitoraggio Remoto Neurale (RNM)  si chiama “Silent Sound Spread Spectrum or SSSS or s-quad mind control signal generator“, ecco la foto di una parte di queste Armi per il controllo mentale (foto sotto).
Il Rilevamento di Onde Cerebrali a distanza avviene quindi attraverso il web o attraverso la corrente elettrica di casa.  Essere vittima di queste armi non letali ad energia diretta satellitari è molto semplice. Infatti i torturatori memorizzano a distanza (10/20 metri, anche attraverso un muro) le onde cerebrali della vittima puntando una specie di telecomando che potrebbe avere una telecamerina ad infrarossi o uno schermetto in cui indica il picco di frequenze cerebrali da memorizzare (esempio Signal Spectrum analyzer), così sono in grado di realizzare tutto quello che viene descritto in seguito.
Una volta avvenuta la memorizzazione si vedrà sul computer neurale (NRM) e altri dispositivi psicotronici satellitari abilitati, il pensiero e quello che vede la vittima e si potranno provocare moltissime cose al corpo. Con la memorizzazione delle onde cerebrali il proprio corpo è come se fosse un cellulare satellitare, in cui potrà trasmettere e ricevere dati e altre cose.. dal computer neurale satellitare in qualsiasi luogo si trovi la vittima.  

venerdì 15 giugno 2018

Emiliano Babilonia - Evento gratuito - Esplorazione del cielo ( skywatcher , foto , video , analisi tecniche e scientifiche )

Emiliano Babilonia - Evento gratuito ( Roma )
Esplorazione del cielo 
skywatcher , foto , video , analisi tecniche e scientifiche )

osservazione del cielo con analisi tecniche e scientifiche 

durante le osservazioni faremo foto e video 
che pubblicheremo in esclusiva sul web


- se volete partecipare contattatemi tramite email - 
informazionepopolareradiotvweb@gmail.com



sabato 9 giugno 2018

Raggi sonici al personale Usa arrivano anche in Cina? - ricerche di Emiliano Babilonia

Il dipartimento di Stato Usa ha pubblicato un’allerta salute per i cittadini americani in Cina, dopo un possibile attacco con raggi sonici a Guangzhou

Il dipartimento di Stato Usa ha pubblicato un’allerta salute per i cittadini americani in Cina. Ciò dopo che un impiegato governativo a Guangzhou ha riportato inusuali sensazioni di suoni e pressioni, che successivamente sono stati diagnosticati come un lieve trauma cranico e come una permanente perdita dell’udito. Lo riporta il Washington Post. A riguardo, Jinnie Lee – portavoce dell’ambasciata statunitense in Cina – ha aggiunto che tra la fine del 2017 e aprile del 2018 l’uomo ha avuto sintomi fisici inusuali. Questo è tornato in patria per effettuare analisi e il 18 maggio la sede diplomatica è stata informata sul referto. Lee ha sottolineato che il dipartimento di Stato prende l’incidente molto seriamente. Inoltre, ha aggiunto che “il governo cinese ci ha assicurato di stare conducendo un’indagine e che prenderà le misure appropriate”.

L’alert del dipartimento di Stato Usa: Se vi trovate in Cina e si manifestano strani fenomeni uditivi o sensoriali acuti accompagnati da suoni insoliti o rumori penetranti, non tentare di localizzarne la fonte. Lasciate la zona

L’alert del dipartimento di Stato sullo strano fenomeno, comunque, rimanda a una serie di episodi simili. Questi hanno coinvolto diplomatici Usa e Canadesi a Cuba, che sembra abbiano subito alcuni attacchi con una sorta di raggi sonici, tanto da riportare lesioni. Washington, infatti, consiglia che “mentre ci si trova in Cina, se si verificano strani fenomeni uditivi o sensoriali acuti accompagnati da suoni insoliti o rumori penetranti, non tentare di localizzarne la fonte”. Ma di “spostarsi in una posizione in cui non siano presenti”. per ora quello di Guangzhou sembra sia un caso isolato, ma non è escluso che nel prossimo futuro possano emergerne altri. Da parte di persone, che magari hanno considerato il fenomeno solo come una stranezza e non lo hanno associato a disturbi. Ma che ora, con le ultime novità emerse, potrebbero farsi avanti per presentare una denuncia.

L’episodio a Guangzhou presenta molte similitudini con gli attacchi con raggi sonici contro il personale Usa e canadese a Cuba. Inoltre si associa a quello con i laser a Gibuti. Contro gli Stati Uniti è in corso una guerra fantascientifica?

Peraltro, se l’episodio in Cina fosse confermato, confermerebbe che gli Usa sono al centro di una guerra globale fantascientifica. Condotta con armi che sembrano uscite da film. Non si sono solo i raggi sonici, infatti, ma anche i laser. Recentemente alcuni piloti militari americani a Gibuti sono stati colpiti da fasci di luce coerente provenienti dalla vicina base cinese nel paese africano. Non è chiaro, però, se il personale fosse l’obiettivo o se abbia subito gli effetti indirettamente. Secondo Stratfor, i laser sarebbero potuti servire per inibire i sensori sui velivoli per prevenire la possibile sorveglianza aerea delle strutture. Comunque, le autorità dell’aviazione americana hanno emesso un NOTAM (Notice to Air Men) il 14 aprile, in cui si consiglia di “usare cautela per attività laser non autorizzata” nella nazione. E si aggiunge che “ci sono stati nelle vicinanze multipli eventi che hanno coinvolto laser ad alto potenziale”.

Domenica 10 giugno 2018 dalle ore 15:00 alle ore 20:00 incontro caffè ra...